La coppia NZD/USD è nel canale orizzontale?

La coppia NZD/USD è nel canale orizzontale?

Il NAFTA, il Brexit e le preoccupazioni riguardo all’Italia hanno tutta l’attenzione dei trader. Tuttavia, vale sempre la pena prendere in considerazione altre valute che possono offrire buone opportunità di guadagnare.

Scopriamo il trading di NZD.

Il trend ribassista della coppia NZD/USD è iniziato a metà aprile ed è proseguito fino alla metà di agosto. Tuttavia, le mosse delle ultime settimane hanno segnalato la formazione del canale orizzontale. Significa che il NZD ha possibilità di recuperare o si tratta di segnali falsi?

Un po’ di sollievo per il NZD?

La scorsa settimana si è differenziata per la grande quantità di news economiche che non hanno permesso ai trader di investire in asset rischiosi. I negoziati NAFTA, il budget italiano e l’accordo Brexit hanno messo pressione sui mercati. Il NZD non è riuscito a restare a livelli alti. Inoltre, l’USD è stato sostenuto dal rialzo del tasso. Sebbene il mercato abbia previsto un aumento del tasso che non ha spinto l'USD a livelli significativi, questa decisione ha almeno aiutato il dollaro statunitense a stabilizzarsi.

Fino ad oggi, l'accordo NAFTA che aveva minacciato i trader nelle settimane passate si è concluso con successo. Stati Uniti, Messico e Canada hanno raggiunto un accordo ed è nato l’accordo Stati Uniti-Messico-Canada (USMCA). Sembra che l'accordo Brexit sia sempre più vicino alla fine.  Meno preoccupazioni, più possibilità per gli asset rischiosi. Tuttavia, la coppia NZD/USD non sembra forte.

Prima di tutto, il mercato è ancora sotto pressione a causa della questione del budget italiano. Il rischio non permetterà ai trader di investire nel NZD. In secondo luogo, la mancanza di dati economici neozelandesi e la grande quantità di dati USA danno segnali positivi per l'USD e negativi per il NZD.

Significa che il trading nel canale è falso e il trend ribassista riprenderà?

E il lato tecnico?

Sul grafico settimanale, l'indice di forza relativa (RSI) si è mosso entro i livelli 30-70. Se solo la coppia è in grado di rompere uno di questi livelli, la coppia mostrerà mosse significative. Altrimenti, il consolidamento è anticipato. Nemmeno l'indicatore MACD non dà segni di mosse forti. Le medie mobili stanno andando nella direzione orizzontale: è un segno aggiuntivo del consolidamento della coppia. Di conseguenza, nel medio termine, si prevede che la coppia si muoverà nel canale 0.65-0.6720. Se solo l’USD sarà grado di superare i massimi precedenti (ultime notizie), la coppia calerà al di sotto di 0.65. La rottura sotto il supporto a 0.65 sarà un momento cruciale per la coppia. Sarà possibile un'ulteriore calo a 0.6265.

NZDUSDWeekly.png

In conclusione, possiamo dire che non ci sono driver significativi per il NZD. Tuttavia, in base al lato tecnico, ci sono chance che la valuta possa rimanere all'interno del canale orizzontale. Se solo l'USD aumenterà in modo significativo, la coppia NZD/USD crollerà. Altrimenti, prevediamo ancora il trading nel canale.

Simile

AUD-USD Idee di Trading

AUD-USD analisi ed idee di trading   La coppia AUD-USD questa settimana ha toccato valori importanti per le indicazioni di mercato, è il caso di tenere gli occhi puntati e verificare la situazione…

Ultime notizie

Deposita con i sistemi di pagamento locali

Richiamata

Un manager vi chiamerà in breve tempo.

Modificare il numero

La vostra richiesta è accettata.

Un manager vi chiamerà in breve tempo.

Errore interno. Si prega di riprovare più tardi

Libro Forex per principianti

La Guida Forex per principianti ti guiderà attraverso il mondo del trading.

Libro Forex per principianti

Le cose più importanti per iniziare a negoziare
Inserisci la tua email e ti manderemo un Libro Forex per principianti gratuitamente

Grazie!

Abbiamo mandato un link speciale alla tua email.
Clicca sul link per confermare l’email ed ottenere gratis unLibro Forex per principianti per principianti.

Stai utilizzando una versione precedente del tuo browser.

Aggiornalo con l'ultima versione o provane un'altro per godere di un'esperienza di trading più sicura e più produttiva.

Safari Chrome Firefox Opera