Come determinare la dimensione della posizione?

Come determinare la dimensione della posizione?

Scegliere il volume di una posizione è una grande sfida per i trader principianti. Cerchiamo di trovarvi una soluzione!

Esistono diversi modi per scegliere la dimensione della tua posizione.

1. Dimensione della posizione fissa

In questo caso, il trader usa lo stesso volume in lotti per ogni posizione. Questo è un modo semplice da capire per coloro che hanno iniziato a fare trading solo di recente. È consigliato scegliere dimensioni della posizione ridotte. È possibile modificare la dimensione della posizione se la dimensione del tuo conto cambia in modo significativo. Il valore del pip sarà lo stesso per tutto il tempo.

Esempio

Hai 500$ sul tuo conto. Con una leva di 1:100, questa somma sarà sufficiente per fare 50 operazioni di 0.01 lotti ciascuna. Ogni operazione richiederà un margine di 10$.

Se utilizzi sempre la stessa dimensione del lotto, il tuo conto può mostrare una crescita stabile. È una buona opzione per coloro che non tollerano molto la crescita esponenziale delle dimensioni delle loro posizioni per via del maggiore livello di stress associato ad esse. I trader più esperti invece potrebbero voler avere un approccio più flessibile e un maggiore potenziale di sviluppo del conto.

2. Percentuale di Equity

In questo caso, scegli la dimensione della tua posizione come percentuale della tua Equity. Se quest’ultima aumenta, aumentano anche le dimensioni della posizione. Questo, a sua volta, può portare alla crescita geometrica del tuo conto. Allo stesso tempo, è necessario ricordare che anche il declino del tuo conto dopo operazioni in perdita sarà maggiore.

La raccomandazione è di non utilizzare più dell’1-2% del tuo deposito per un’operazione. In questo modo anche se alcune delle tue operazioni sono in perdita, non perderai tutti i tuoi soldi e sarai in grado di continuare a fare trading.

Ecco una formula della dimensione della posizione in lotti:

Lotti da negoziare: Equity * Rischio (%) / Dimensione del Contratto * Leva

Hai 500$ e decidi che il livello di rischio accettabile è il 2% del tuo conto. Con la leva 1:100, è necessario scegliere (500$ * 0.02) / 100.000 * 100 = 0.01 lotti.

Con 1000$ sul tuo conto, potrai negoziare (1000$ * 0.02) 100.000 * 100 = 0.02 lotti.

Questo approccio non è l’opzione migliore per i conti più piccoli. Può verificarsi che, in caso di una perdita consistente, la percentuale di rischio sarà troppo piccola per fungere da margine anche per il lotto più piccolo. Di conseguenza, sarai costretto a violare le regole di gestione del rischio e utilizzare più denaro per continuare a negoziare. Inoltre, poiché questo approccio non tiene conto di ciò che accade nel grafico del prezzo, la dimensione di Stop Loss permesso può essere troppo grande.

Poiché la dimensione della posizione dipende dall’Equity, la perdita ridurrà la dimensione della posizione, quindi sarà più difficile per un trader recuperare il denaro perso. Allo stesso tempo, se il conto diventa troppo grande, anche le dimensioni di ogni posizione diventeranno troppo grandi.

3. Percentuale di Equity con uno Stop Loss

In questo caso baserai la dimensione della tua posizione non solo sul rischio percentuale predeterminato per operazione, ma anche sulla distanza del tuo Stop Loss. Vediamo i 3 passaggi di questo processo.

Passaggio 1. La raccomandazione rimane la stessa: non rischiare più dell’1-2% del tuo deposito/equity per una operazione.

Se la tua Equity è di 500$, il rischio del 2% ti costerà 10$.

Passaggio 2. Stabilisci dove dovrebbe essere il livello di stop loss per una determinata operazione. Poi misura la distanza in pip tra esso e il tuo prezzo di entrata. Questo è il numero di pip a rischio. Calcola la dimensione della posizione ideale in base a queste informazioni e al limite di rischio del passaggio 1.

Se vuoi comprare EUR/USD a 1.1100 e piazzare uno stop loss a 1.1050, il rischio è di 50 pip.

Passaggio 3. Ora devi determinare la dimensione della posizione in base ai rischi calcolati nei due passaggi precedenti. In altre parole, devi determinare il numero di lotti da negoziare che ti darà la percentuale di rischio che desideri con la distanza dello stop che si adatta al tuo sistema di trading.

L’importante è regolare le dimensioni della tua posizione in modo da rispettare lo Stop Loss desiderato e non viceversa. Il rischio sarà lo stesso in ogni operazione, ma la dimensione della posizione potrebbe essere diversa perché la distanza dello Stop Loss può variare.

Ricorda che un lotto di 1.000 unità (micro) vale 0,1$ per movimento di pip, un lotto di 10.000 unità (mini) vale 1$, e un lotto di 100.000 unità (standard) vale 10$ per movimento di pip. Questo vale per tutte le coppie in cui il dollaro è indicato nella seconda posizione, ad esempio, EUR/USD. Se il USD non è indicato nella seconda posizione, allora questi valori pip variano leggermente. Fai attenzione: il trading su un lotto standard è consigliato solo ai trader professionisti.

Usa questa formula:

Lotti da negoziare = Equity * Rischio% / (Stop Loss in Pip * Valore del Pip) / 100

Esempio

Potrai negoziare 500$ * 0.02 / (50 * 0,1$) = 10$ / 5$ = 2 lotti micro. Il risultato è in lotti micro perché il valore pip utilizzato nel calcolo era per un lotto micro.

La tua prossima operazione può avere uno Stop di 20 pip. In questo caso, la dimensione della tua posizione sarà di 10$ / (20x1$) = 10$ / 20$ = 0.5 lotti mini o 5 lotti micro.

Se utilizzi questo metodo, le dimensioni della tua posizione aumenteranno proporzionalmente all’aumentare del tuo conto (accadrà l’opposto se l’Equity diminuisce) e saranno aggiustate per la situazione sui grafici. Per quanto riguarda la tecnica della percentuale dell’Equity, tuttavia, questa opzione può anche lasciare poco spazio di manovra se il tuo conto è piccolo. Inoltre, questo metodo non andrà bene per te se la tua strategia di trading non prevede la conoscenza dei livelli di uscita in anticipo.

Conclusione

Quindi, qual è la nostra raccomandazione finale per la scelta della dimensione della posizione? Scegli l’opzione con cui sei più a tuo agio. Come puoi vedere, tutte le tecniche hanno i loro vantaggi e svantaggi, un metodo che funziona bene per un trader potrebbe non essere adatto ad un altro. Molto dipende dalla tua strategia di trading: implica un grande profitto ma anche il rischio di grandi perdite o offre molteplici opportunità di profitti minori? Ciò avrà importanza per la tua decisione.

Sebbene tutti questi calcoli relativi alla dimensione della posizione possano sembrare spiacevoli, è nel tuo interesse arrivare fino in fondo. Sapere come scegliere la giusta dimensione della posizione ti renderà un trader più disciplinato e ti aiuterà a gestire correttamente i rischi. Questo è il modo per massimizzare i tuoi profitti e minimizzare le perdite!

Ultime notizie

La Banca del Canada scuoterà il dollaro canadese?

La Banca del Canada farà la sua dichiarazione di politica monetaria e annuncerà il suo tasso ufficiale il 24 aprile alle 17:00 MT.

I dati sul lavoro australiano spingeranno l’AUD?

I livelli di occupazione e il tasso di disoccupazione dell’Australia sono previsti per il 18 aprile alle 4:30 MT.

Indicatori importanti potrebbero influenzare il CAD

Il Canada pubblicherà i dati dell’IPC e della bilancia commerciale il 17 aprile alle 15:30 MT.

Deposita con i sistemi di pagamento locali

Richiamata

Un manager vi chiamerà in breve tempo.

Modificare il numero

La vostra richiesta è accettata.

Un manager vi chiamerà in breve tempo.

Errore interno. Si prega di riprovare più tardi

Libro Forex per principianti

La Guida Forex per principianti ti guiderà attraverso il mondo del trading.

Le cose più importanti per iniziare a negoziare
Inserisci la tua email e ti manderemo un Libro Forex per principianti gratuitamente

Grazie!

Abbiamo mandato un link speciale alla tua email.
Clicca sul link per confermare l’email ed ottenere gratis unLibro Forex per principianti per principianti.

Stai utilizzando una versione precedente del tuo browser.

Aggiornalo con l'ultima versione o provane un'altro per godere di un'esperienza di trading più sicura e più produttiva.

Safari Chrome Firefox Opera