Errori da evitare quando si colloca lo Stop Loss

Errori da evitare quando si colloca lo Stop Loss

Non è un segreto che è necessario piazzare Stop Loss quando si fa trading. Infatti, è uno dei principali strumenti di gestione del rischio. È importante capire come posizionare correttamente gli ordini Stop. Se non segui le semplici regole della gestione del rischio, perderai denaro molto rapidamente. Scopri gli errori che puoi fare quando posizioni gli Stop Loss e impara ad evitarli.

Cosa? Non conosci lo Stop Loss, l’angelo custode di ogni trader? Leggi subito la nostra Guida Forex!

1° errore

Posizionare uno Stop Loss molto stretto

1-01.jpg

Come sai, il prezzo è una cosa delicata, che può oscillare prima di muoversi nella direzione desiderata. Se posizioni Stop Loss molto stretti (molto vicino al punto di entrata), potresti risentire dell’improvvisa volatilità del mercato, che potrebbe annullare il tuo Stop Loss. Perderesti così una buona opportunità per entrare nel mercato.Immagina di star negoziando oro. Hai notato che il RSI ha lasciato la zona di ipercomprato e che il MACD ha formato una divergenza ribassista con il prezzo. Hai deciso di aprire una posizione short a 1,341$ e hai posto uno Stop Loss molto stretto a 1,345$ (basato sul precedente consolidamento attorno a quel livello). Il prezzo è effettivamente sceso e sei felice. All’improvviso, i tori entrano in gioco e cercano di aumentare il prezzo. Non ci sono riusciti, ma questo attacco inaspettato ha annullato il tuo Stop Loss. Di conseguenza, hai perso una buona opportunità per entrare nel mercato.

2-2.jpg

Ecco perché è molto importante tenere conto della volatilità.

2° errore

Posizionare Stop Loss troppo ampi

1-02.jpg

Un altro errore commesso da molti trader è quello di posizionare Stop Loss troppo ampii. Se posizioni il tuo Stop Loss troppo lontano, aumenti il ​​numero di pip che la tua posizione deve spostare a tuo favore perché il trade valga la pena. Per evitare di commettere questo errore, considera sempre il rapporto rischio/rendimento. Il rapporto rischio/rendimento determina il rendimento potenziale per ogni dollaro a rischio. Ad esempio, se hai un rapporto rischio/rendimento di 1:3, significa che rischi 1$ per guadagnarne potenzialmente 3$. Con un buon rapporto rischio/rendimento, i tuoi Stop Loss e Take Profit saranno collegati alla dimensione della tua posizione e avrai più possibilità di realizzare un profitto. Nel grafico sottostante, il RSI è aumentato fino al bordo superiore della zona ipervenduto. Hai stabilito che un’inversione era imminente e hai aperto una posizione long a 0.7020. Sei stato così avido e fiducioso che hai posizionato il tuo Take Profit a 0.7124 e il tuo Stop Loss a 0.6973. Di conseguenza, la candela successiva è scesa e hai registrato delle perdite.

1-1.jpg

3° errore

Posizionare gli Stop esattamente al livello di supporto o resistenza

1-03.jpg

Può essere pericoloso piazzare ordini di Stop esattamente al livello di supporto/resistenza poiché il prezzo potrebbe tornare a questi livelli dopo la rottura e innescare lo stop prima di andare nella direzione che desideri. Nel grafico EUR/USD, la rottura del supporto a 1,2214 era inevitabile. Le notizie negative sull’EUR del 23 aprile hanno portato a una rottura. Hai posizionato lo Stop Loss al livello di supporto subito dopo la rottura. Poiché il prezzo ha deciso di tornare al livello di 1,2214, il tuo Stop è stato superato. Se non sei abbastanza veloce, perderai l’opportunità di entrare. Vale la pena notare che nell’esempio riportato di seguito l’ordine di vendita è stato inserito esattamente al livello di supporto. Di conseguenza, il prezzo è rimbalzato. Fai attenzione e non piazzare il tuo ordine esattamente al livelli di supporto/resistenza.

1-06.jpg

4° errore

Non determinare in anticipo le posizioni dello Stop

1-04.jpg

È abbastanza ovvio, ma i trader a volte lo dimenticano. Devi conoscere il tuo punto di ingresso esatto, gli obiettivi di profitto e gli Stop Loss prima di aprire un trade. Questo passaggio strategico elimina tutte le emozioni da una decisione perché non hai ancora rischiato il tuo capitale. Controlli il grafico e analizzi la direzione futura del prezzo.

5° errore

Spostare lo Stop al punto di pareggio o per realizzare profitti marginali il prima possibile

1-05.jpg

A volte, se vedi che il mercato si sta muovendo nella direzione che desideri, potresti muovere il tuo Stop Loss senza un’adeguata analisi della situazione. Questo può portare a perdite impreviste. Se entri, dovresti essere in grado di determinare il livello di Stop Loss: “Se il prezzo è andato sopra/sotto quel livello, allora le ragioni della mia entrata sarebbero confutate dal mercato e la mia analisi attuale sarebbe sbagliata”. Devi attenerti al tuo piano iniziale: ti aiuta a superare le tue emozioni quando fai trading.Muovi il tuo Stop Loss solo se il mercato dimostra che hai bisogno di farlo. Ad esempio, se il supporto è stato rotto e gli indicatori segnalano un ulteriore declino, potrebbe essere saggio spostare leggermente lo Stop Loss. Al contrario, se i tori fossero riusciti a rompere la resistenza chiave ed anche altri fattori mostrassero un trend rialzista, potresti aumentare il tuo Stop Loss.

Conclusione

Posizionare lo Stop Loss è molto importante per ogni trader. È un elemento indispensabile in qualsiasi strategia di trading. Tuttavia, questo ordine può ingannarti se è stato mal posizionato. Evitando gli errori menzionati in questo articolo sarai in grado di piazzare lo Stop Loss e usarlo per eliminare facilmente i rischi.

Simile

Deposita con i sistemi di pagamento locali

Richiamata

Un manager vi chiamerà in breve tempo.

Modificare il numero

La vostra richiesta è accettata.

Un manager vi chiamerà in breve tempo.

Errore interno. Si prega di riprovare più tardi

Libro Forex per principianti

Le cose più importanti per iniziare a negoziare
Inserisci la tua email e ti manderemo un Libro Forex per principianti gratuitamente

Grazie!

Abbiamo mandato un link speciale alla tua email.
Clicca sul link per confermare l’email ed ottenere gratis unLibro Forex per principianti per principianti.

Stai utilizzando una versione precedente del tuo browser.

Aggiornalo con l'ultima versione o provane un'altro per godere di un'esperienza di trading più sicura e più produttiva.

Safari Chrome Firefox Opera