GLI INDICATORI TECNICI CHE OGNI TRADER DOVREBBE CONOSCERE

GLI INDICATORI TECNICI CHE OGNI TRADER DOVREBBE CONOSCERE

Il successo viene dalla conoscenza - è vero per la maggior parte delle cose della vita e soprattutto per il trading sul Forex. Per avere successo, un trader deve imparare a eseguire l'analisi tecnica. Gli indicatori tecnici sono una grande parte dell'analisi tecnica.
Il problema è che, a prima vista, i nomi di alcuni indicatori tecnici possono sembrare piuttosto complicati, ad esempio MACD, RSI o Stocastico. Tuttavia, ti consigliamo di non giudicare un libro dalla copertina. Ti forniremo una spiegazione chiara e semplice degli indicatori tecnici più popolari. Ti garantiamo che capirai come usarli. Interessato?

Iniziamo allora!

cat.jpg

I migliori indicatori tecnici per i trader Forex

Gli indicatori tecnici sono divisi in diversi gruppi in base al loro scopo. Poiché gli scopi degli indicatori sono diversi, a un trader non basta un solo indicatore, ma gliene servono diversi per aprire un trade. In questo articolo, parleremo dei 3 indicatori tecnici più popolari.

1. Media Mobile - in indicatore per identificare il trend

La media mobile (MM) è un indicatore di trend. Aiuta a identificare e a tracciare il trend.
Vantaggi della Media Mobile:

• Identifica la direzione di un trend;

• Trova le inversioni del trend;

• Indica i livelli di supporto e resistenza potenziali.

Svantaggi della Media Mobile:
• Resta indietro rispetto al prezzo corrente (si muoverà più lentamente rispetto al grafico del prezzo perché l'indicatore si basa sui prezzi passati).
Suggerimenti:
• Si consiglia di utilizzare Medie Mobili Semplici perché la maggior parte dei trader utilizza questa linea. • I periodi più popolari per la MM sono 200, 100, 50 e 20. Una MM di 200 periodi può aiutare ad analizzare un trend passato a lungo termine, mentre una MM di 20 periodi a seguire un trend a breve termine.
Come interpretarla
In breve, un trend è rialzista quando il prezzo di una coppia di valute è sopra alla MM e ribassista - quando il prezzo scende al di sotto di essa. Inoltre, nota come le medie mobili con periodi diversi si comportano tra di loro.
Un trend rialzista è confermato quando una MM a breve termine (ad es. 50) sale al di sopra della MM a lungo termine (ad es. 100). Viceversa, un trend ribassista è confermato quando una MM a breve termine scende sotto la MM a lungo termine.
Conclusione
La Media Mobile indica se acquistare o vendere una coppia di valute (acquistare in un trend rialzista, vendere in un trend ribassista). La MM non ti dirà a quale livello aprire il tuo trade (per quello avrai bisogno di altri indicatori). Pertanto, applicare un indicatore di trend è una delle prime cose che devi fare per la tua analisi tecnica.

MA1.png

2. Bande di Bollinger - un indicatore per misurare la volatilità

Le bande di Bollinger misurano la volatilità del mercato (ad es. il grado di variazione di un prezzo).

Vantaggi delle Bande di Bollinger:

• L'indicatore va bene in un mercato secondario (quando una coppia di valute viene negoziata in un intervallo). In questo caso, le linee dell’indicatore possono essere utilizzate come livelli di supporto e resistenza, in cui i trader possono aprire le loro posizioni.

Svantaggi delle Bande di Bollinger:

• Durante un trend forte, il prezzo può passare molto tempo su una linea di Bollinger e non andare in quella opposta. Pertanto, non raccomandiamo l'uso delle Bande di Bollinger nei mercati di tendenza.

Come interpretarle Più il prezzo si avvicina alla banda superiore, più la coppia di valute diventa ipercomprata. Per dirla in modo più semplice, a questo punto gli acquirenti hanno già guadagnato sull'avanzamento del prezzo e stanno chiudendo le loro negoziazioni per trarne profitto. Il risultato è che la coppia ipercomprata smette di aumentare e scende verso il basso. L'aumento del prezzo sopra la banda superiore potrebbe essere un segnale di vendita, mentre una diminuzione sotto la banda inferiore potrebbe essere un segnale di acquisto.
Le bande esterne si allargano automaticamente all'aumentare della volatilità e si riducono al diminuire della volatilità. Periodi di alta e bassa volatilità di solito si susseguono, quindi il restringimento delle bande spesso indica che la volatilità sta per aumentare bruscamente.

Suggerimenti:

• Non è consigliabile utilizzare Bollinger Bands senza la conferma di altri indicatori/strumenti tecnici. Le Bande di Bollinger funzionano bene con i grafici a candele, le linee di trend e altri segnali di azione del prezzo.

Conclusione
Le Bande di Bollinger funzionano meglio quando il mercato non ha tendenza. Questo indicatore può essere una buona base per un sistema di trading, ma non è abbastanza da solo: dovrai anche usare altri strumenti.

MA2.png

3. MACD: un indicatore che mostra la fase del mercato

Il MACD (Moving Average Convergence/Divergence) misura la forza trainante del mercato. Indica quando il mercato si stanca di spostarsi in una direzione e deve riposarsi (correzione).

Come interpretarlo

1. Aumento/diminuzione drammatico. Vendi quando le barre dell'istogramma iniziano a declinare dopo un grande progresso. Acquista quando le barre dell'istogramma iniziano a crescere dopo un forte calo.

2. Gli incroci tra l'istogramma e la linea del segnale possono rendere più accurati le entrate nel mercato. Acquista quando l'istogramma MACD supera la linea del segnale. Vendi quando l'istogramma MACD scende al di sotto della linea del segnale.

3. Linea zero come conferma aggiuntiva. Quando il MACD attraversa la linea zero, indica anche la forza dei tori o degli orsi. Acquista quando l'istogramma MACD supera 0. Vendi quando l'istogramma MACD scende al di sotto dello 0. Si noti tuttavia che questi segnali sono più deboli rispetto a quelli precedenti.

4. Divergenza. Se un prezzo aumenta e il MACD diminuisce, significa che l’avanzata del prezzo non è confermata dall'indicatore e il rally sta per finire. Al contrario, se un prezzo diminuisce e il MACD aumenta, si prevede un'inversione rialzista a breve.

Suggerimenti

• I passaggi tra l'istogramma e la linea di segnale sono il miglior segnale del MACD. • Cerca discrepanze tra il MACD e il prezzo: è una buona indicazione per una correzione futura.

Vantaggi del MACD:

• Il MACD può essere utilizzato sia per i mercati di tendenza sia per quelli “Ranging”. • Se hai capito il MACD, sarà facile imparare come funzionano gli altri oscillatori: il principio è molto simile.

Svantaggi del MACD:

• L'indicatore è in ritardo rispetto al grafico del prezzo, quindi alcuni segnali sono in ritardo e non sono seguiti da una mossa forte del mercato.

Conclusione Avere un MACD sul grafico è positivo perché misura sia il trend che il momentum. Può essere una base importante per un sistema di trading, sebbene non raccomandiamo di prendere decisioni di trading basandosi esclusivamente su questo indicatore.

MA3.png

Cosa abbiamo imparato sugli indicatori tecnici

• Gli indicatori tecnici hanno sia vantaggi che svantaggi.

• Un singolo indicatore tecnico non dà un buon segnale di trading. Bisogna utilizzare 2-4 indicatori per ottimizzare il trading.

Simile

Strategia Carry Trade

Ti abbiamo parlato molto delle strategie di trading tecnico e vogliamo ricordarti che c'è un'altra parte importante del trading.

Deposita con i sistemi di pagamento locali

Richiamata

Un manager vi chiamerà in breve tempo.

Modificare il numero

La vostra richiesta è accettata.

Un manager vi chiamerà in breve tempo.

Errore interno. Si prega di riprovare più tardi

Libro Forex per principianti

Le cose più importanti per iniziare a negoziare
Inserisci la tua email e ti manderemo un Libro Forex per principianti gratuitamente

Grazie!

Abbiamo mandato un link speciale alla tua email.
Clicca sul link per confermare l’email ed ottenere gratis unLibro Forex per principianti per principianti.

Stai utilizzando una versione precedente del tuo browser.

Aggiornalo con l'ultima versione o provane un'altro per godere di un'esperienza di trading più sicura e più produttiva.

Safari Chrome Firefox Opera